INDEX LIBRORUM PROHIBITORUM

L'anno 2016 segna un anniversario importante: la fine, cinquant'anni fa, dell'Indice dei libri proibiti della Chiesa Cattolica. Per secoli un'istituzione religiosa ha deciso ciò che le persone dovessero leggere e ciò che invece dovesse essere proibito, perseguitato, distrutto.

 

Il mio progetto fotografico è costituito da una serie di immagini di torture o omicidi applicati ai libri secondo i metodi dell'Inquisizione: i tomi soffrono il destino dei loro autori.

 

Queste immagini, piene di violenza inquietante, ci invitano a riconsiderare il nostro patrimonio culturale. Per realizzare gli scatti ho utilizzato i miei vecchi libri di scuola, a volte odiati, ma ricchi di preziosa conoscenza.

 

Tutte le quindici immagini sono incluse in un libro d'artista in 21 copie con una copertina unica e in una scatola con una piccola stampa. Le stampe sono disponibili in tre formati: 15 x 15 cm, edizione di 3; 30 x 30 cm, edizione di 7; 50 x 50 cm, edizione di 5. Il libro è diventato un'installazione per la mostra "Uncensored Books" prodotta nel 2017 per il festival Belgrade Photo Month.

Cover book Index Librorum Prohibitorum
Cover book Index Librorum Prohibitorum

the imprisonment
the imprisonment

the burning
the burning

Cover book Index Librorum Prohibitorum
Cover book Index Librorum Prohibitorum

1/11